Sulla magnifica Dorinda

Arrampicare a Casso è molto di più che arrampicare e basta!!!

Per me arrampicare a Casso non vuol dire solo arrampicata. Il sentiero di avvicinamento alla falesia, il caffè al bar, il panorama sul Bosconero sono dettagli importanti che contribuiscono a farmi tornare qui sempre molto volentieri.

Sabato scorso ho trascorso a Casso una delle mie giornate di arrampicata più lunghe. Una giornata passata con un bel gruppetto di amici a spellarci le dita sulla bella roccia di questa falesia così snobbata dai climber che normalmente preferiscono posti più comodi e soprattutto con un accesso più breve. E poi gran finale attorno al fuoco con grigliata sotto le stelle.

Vi racconto quindi volentieri la mia lunga giornata passata ad arrampicare a Casso, ma non solo!!!

Nelle prime ore del mattino ho raggiunto Casso a piedi partendo direttamente da Erto, perché la stretta stradina che conduce al caratteristico paese era stata chiusa per un’esercitazione del Soccorso Alpino inserita nell’evento del cinquantenario del disastro del Vajont. Pazienza, parcheggiata l’auto, zaino in spalla e via! Il cielo azzurro e l’aria fresca del mattino mi hanno aiutato a prendere per il verso giusto l’imprevisto.

Arrivato a Casso entro nell’unico bar del paese dove Emma mi accoglie con un sorriso e mi offre addirittura il caffè! Riparto contento e raggiungo dopo altri 20 minuti di camminata località Sambuc, così chiamano gli abitanti del posto la zona dove oggi si trovano le pareti attrezzate per l’arrampicata sportiva. Queste sono rivolte verso la valle del Piave, proprio sopra Longarone. Giunto sotto la falesia saluto Stefano, Massimo e il loro amico parigino Alexander che hanno già iniziato i preparativi per l’arrampicata. Siccome fa decisamente fresco, solo 7°!, decidiamo di iniziare ad arrampicare lungo le vie poste all’estrema sinistra della falesia dove i primi raggi di sole hanno già cominciato a scaldare la roccia.

Mi lego e inizio a scalare, poi scendo e parte il mio compagno, poi tocca di nuovo a me e via così in un susseguirsi di su e giù fino a quando non c’è ne più….. Siamo solo noi quattro in tutta l’enorme falesia. C’è chi scala, chi vola, chi urla perché riesce a liberare un tiro a vista, chi fa qualche foto. La giornata è bella anzi bellissima. Avete presente quando il meteo parla di estate settembrina? Sì proprio una di quelle giornate! Temperatura giusta e aderenza al top. Oggi è tutto perfetto e le solite scuse del caldo o del freddo non valgono. Almeno per oggi.

Arrivo in catena all’ultima via della giornata, con le braccia decisamente stanche, mi giro faccia a valle e guardo il sole che sta per calare dietro le montagne sorprendendomi ancora una volta per come il tempo possa essere passato così velocemente. Solo ora mi rendo conto che anche questa giornata è volata via. Rimango lì appeso in sosta forse un minuto o forse due a guardare le cime del Bosconero, dall’altra parte della valle. Che bello arrampicare con questo sfondo! Il sole ormai non scalda quasi più quando il mio compagno inizia a calarmi. Un’altra estate se n’è andata, penso tra me e me, e un po’ di nostalgia mi pervade.

arrampicare a casso

 

Per fortuna la giornata non è ancora finita, Stefano e Massimo hanno portato su ogni ben di Dio per trascorrere in compagnia una delle ultime serate all’aperto della stagione. Nel frattempo ci hanno raggiunto le consorti di Massimo e Stefano venute in soccorso con altre vivande per la festa. Accendiamo il fuoco, infiliamo la carne nelle apposite spade, sorseggiamo un bicchiere di vino e ci sediamo tutti attorno al fuoco a parlare, ridere e scherzare. Discorsi seri, meno seri e demenziali si rincorrono sotto il grande anfiteatro roccioso di Casso, illuminato dalla luna. Parliamo quasi mai di arrampicata, di gradi e allenamenti. A noi va bene così, questi discorsi li lasciamo volentieri a quelli seri che mangiano niente per tenersi di più e che camminano il meno possibile per paura di far ingrossare le gambe. Arrampicare a Casso è qualcosa di più che arrampicare e basta!

Pagine correlate: scheda tecnica falesia di Casso

Foto Gallery Arrampicare a Casso

 

 

 

 

 

 

3 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *