selvaggio blu

“Selvaggio Blu” trekking in Sardegna

Selvaggio Blu, un nome che è garanzia di avventura selvaggia e di bellezza infinita. Ideato nei primi anni 80 da due alpinisti italiani questo difficile ed impegnativo trekking si snoda lungo l’orlo di altissime falesie a picco su uno dei tratti di mare più belli del Mediterraneo, quello compreso tra Baunei e Cala Gonone.

Ci si tuffa nel cuore della Sardegna in un angolo ancora quasi incontaminato e di rara bellezza, si cammina su scogliere a picco sul mare a una quota compresa tra i 700/800 metri, con scenari mozzafiato, salendo e scendendo fantastiche “Codule” (valli che scendono verso il mare), attraversando incredibili “Bacu” (gole o valli asciutte), percorrendo magnifici boschi sospesi di leccio e ginepro, dove alcune aie carbonili sono un antico lascito dei carbonai. Si passa attraverso pascoli liberi, sorvegliati da pastori che silenziosi osservano dai “Cuili” (capanne costruite con pietra e legno di ginepro).

Selvaggio Blu

Lungo uno dei tratti più spettacolari di Selvaggio Blu

Ripercorrendo i loro vecchi sentieri si utilizzano le “Iscale e fustes” (passarelle di tronchi di ginepro) che consentono di passare attraverso le cenge più scoscese e ripide. Dall’alto delle scogliere con discese ripide si scende fino a tuffarsi nelle cristalline acque delle varie “Cale” (spiagge). L’emozione nell’ affacciarsi al baratro può sembrare più che normale a chi non è un alpinista; ma il fruscio del vento tra la macchia mediterranea o il grugnito di un maiale lontano all’imbrunire è qualcosa che ti resta dentro per sempre come segno indelebile di questa terra forte senza mezze misure… E poi fuochi serali, dormire all’aperto sotto le stelle cullati dal mormorio delle onde del mare, il grido dei gabbiani, i profumi inebrianti della macchia mediterranea.

selvaggio blu

L’immancabile fuoco serale alla fine di ogni tappa di Selvaggio Blu

Comodità? Assai poche. Si tratta di un trekking alquanto “spartano” dove vi è la totale mancanza di rifugi e altre strutture che garantiscano un tetto sopra la testa. Fondamentale è partire per questa esperienza con il dovuto spirito di adattamento.

Ma non solo… Selvaggio Blu è anche un trekking molto esigente da non prendere sotto gamba: in alcuni tratti il percorso presenta difficoltà tecniche legate a brevi tratti di arrampicata e necessità di affrontare qualche discesa in corda doppia. Anche l’orientamento non è mai scontato. Per tutti questi motivi, se ritieni di non avere tutte le carte in regola per affrontarlo con la dovuta sicurezza, ti consiglio vivamente di percorrerlo insieme  a qualcuno che l’ha già fatto e ancora meglio se quel qualcuno è anche Guida Alpina.

selvaggio Blu

Niente male il mare di Selvaggio Blu…

Selvaggio Blu dal 19 al 25 Ottobre 2017

Insieme ad Alberto De Giuli (Guida Alpina) organizzo questo trek per un numero massimo di 8 persone dal 19 al 25 ottobre 2017. La mia proposta di Selvaggio Blu è di 5 giornate di trekking. Passeremo insieme 4 notti dentro i nostri sacchi a pelo sulla spiaggia, nelle grotte o negli ovili, se necessario, e mangeremo insieme davanti al fuoco! Il primo e l’ultimo giorno (arrivo e partenza) dormiremo invece in un comodo albergo a Santa Maria Navarrese. Un’avventura di quelle con la A maiuscola dove è fondamentale spirito di gruppo e di adattamento. L’acqua, il bene più prezioso ma più pesante da portare sulle spalle, la troveremo insieme ai viveri alla fine di ogni tappa (approvvigionamento organizzato via mare)

PROGRAMMA

  • Partenza: volo consigliato su Cagliari il 19 Ottobre per poi raggiungere in pulmino l’albergo a Santa Maria Navarrese.
  • Difficoltà del percorso: Escursionismo impegnativo. Tappe di 5-6 ore al giorno
  • Costo: 800 euro a persona che includono: servizio di Guida Alpina e Accompagnatore , 2 notti in albergo*** con mezza pensione, colazione, pranzo e e cena per tutto il trek, recupero in motoscafo a fine trekking, rifornimenti di acqua, viveri giornalieri e noleggio attrezzatura tecnica (imbracatura, cordino ecc..).
  • Posti disponibili: Max 8
  • Iscrizioni: Si accettano preiscrizioni fino a giugno 2017. Per confermare la propria iscrizione occorre versare un acconto di € 240. Termine iscrizioni fine Luglio 2017.

Per qualsiasi ulteriore info richiedi il programma completo a fvago72@gmail.com / oppure chiamami al 3492797712

E buon Selvaggio Blu a tutti!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *