valtellina wine trail

Valtellina Wine Trail: la Valtellina tutta d’un fiato

Detta così ad alcuni potrebbe sembrare un impresa epocale mentre ad altri potrebbe evocare una bevuta colossale…
A dir la verità, in questa bellissima Valtellina Wine Trail, le occasioni per degustare i vini locali ci sono ben state ma si sa…durante lo sport ed “in servizio” non si beve mai!

Vi confesso che non vado matto per il vino ma devo anche ammettere che un trail così particolare ed entusiasmante mi ha lasciato un po’ ebbro…!
Ciò che fa girar la testa in questi 42 chilometri per 1700 metri di dislivello, sono i paesaggi, i borghi, le persone incontrate…un’atmosfera magica che si respira a pieni polmoni!

valtellina wine trail

Forza Giulio!

Valtellina Wine Trail: il percorso

Il tracciato di gara è veramente eccezionale: bellissimo! Segnato alla perfezione: frecce, balise, nastri…tutto al posto giusto! In più tantissimi volontari, tutti sorridenti e disponibilissimi malgrado (e questo lo so per esperienza) le molte ore di servizio a cui sono chiamati, posizionati tutti per garantire la massima sicurezza dei corridori!
Insomma un’attenzione così particolare e precisa che l’atleta non deve far altro che correre.

Corpo e mente riescono quindi a gustarsi il paesaggio: coloratissimi vigneti, correre a filo sui caratteristici terrazzamenti composti dai muretti a secco con la Valtellina che ti solletica le caviglie oppure, ed è questa la vera particolarità del tracciato, attraversare le cantine più caratteristiche della valle con il “rischio” di essere completamente rapiti dal profumo delle sue botti o del mosto in fermentazione.

Se il tutto avvenisse in un’altra occasione non so quanti dei 600 atleti al via dell’edizione lunga avrebbero tagliato il traguardo: sono sicuro che qualcuno avrebbe colto al balzo l’occasione per una degustazione dei buonissimi prodotti tipici della zona…e come dargli torto! Vini rinomati e pregiatissimi salumi come quelli IGP prodotti da Rigamonti che in questa valle ha oramai consolidato le sue antiche tradizioni.

valtellina wine trail

Valtellina Wine Trail : il pacco gara

Imbarazzante…! Nel senso che più ricco di così non si può! Anche su questo, l’organizzazione si è superata!Mi presento al desk dedicato ai pacchi gara: 6 tavoli disposti ad L stracolmi di materiale.
La ragazza a cui consegno il tagliandino per il ritiro mi dice: “vieni con me…!”. Per qualche istante resto spiazzato…ma dopo un attimo capisco. Comincia ad imbustare ad una velocità supersonica…da destra a sinistra fa razzia di tutto quel che c’è sul tavolo mettendo nel sacchetto ogni tipo di materiale.
Decido di conservare tutto così fino a casa. La mattina seguente quando ispeziono il pacco gara resto ancora più colpito; ed ecco cosa c’era:

  • Maglietta tecnica marchiata Rigamonti
  • Calzini tecnici alti marchiati Scott
  • Bottiglia vino DOCG
  • Pezzo formaggio
  • Vasetto di Yogurt
  • Pacchetto Bresaola Rigamonti: i ”Quando vuoi Dove Vuoi” che ho testato in gara
  • Confezione di Pizzoccheri
  • Vasetto di marmellata
  • Barretta energetica
  • Buono pasto

Naturalmente ad oggi che vi scrivo, non è avanzato nulla!!! Ma, caspita…sorprendente!

Valtellina Wine Trail : i servizi offerti

Direte che son troppo buono ma…quando ci vuole, ci vuole! Continuo a dispensare complimenti ma sempre con cognizione di causa. Manifestazione sicuramente non facile da organizzare: gestire tre gare in una su diverse distanze e con quasi 2000 atleti totali vi assicuro fa perdere il sonno!
Su questo Valtellina Wine Trail invece mai una volta ho colto qualche falla: nemmeno con l’occhio critico da ex organizzatore. Arrivo a Sondrio. Ritiro il pettorale senza fare code e senza alcun problema di sorta. I documenti e le procedure sono quelle scritte nel regolamento.
Partenza ed arrivo poi, oltre ad essere nelle splendide piazze di Sondrio e Tirano sono molto comode in quanto a parcheggi e logistica. In area partenza, fino a poco prima dello start è disponibile il ritiro pettorali, per chi si fosse preso un po’ tardi, il servizio sacche (zaini e borsoni da far recapitare all’arrivo) e c’è pure un gruppo musicale che “carica” a dovere i partecipanti. Mi sembra giusto poi sottolineare che l’organizzazione si è fatta pure carico del trasporto via treno da Sondrio a Tirano. Super!!! A Sondrio poi, in area arrivo, un vero spettacolo. Alla finish-line ci si arriva tra due ali di folla che applaudono dal primo all’ultimo concorrente.
La piazza, stracolma di persone, era adibita ad area expo con, nelle immediate vicinanze, docce, pasta party ritiro pacchi gara, massaggi gratuiti…

valtellina wine trail

Uno dei tratti più suggestivi del percorso proprio in mezzo ai vigneti

Insomma questo Valtellina Wine Trail è stata un esperienza unica, sia per la particolare bellezza della manifestazione sia per il come l’ho affrontata. Vivere una gara così entusiasmante con la tranquillità di non fare il tempo ed anzi, con la voglia di gustarsi i paesaggi, i luoghi e le atmosfere di questa incredibile terra è stato fantastico. Finisco questo piccolo resoconto con la risposta che ho dato ad un signore che molto simpaticamente mi chiedeva perché, a circa 10km dal termine, me la prendessi tanto comoda per fare video e foto mentre tutti mi superavano: “sono qui per divertirmi, oggi voglio gustarmi questa Valtellina!”
Ringrazio quindi ancora Rigamonti Salumi che mi ha permesso di parteciparvi e arrivederci alla 6° edizione della Valtellina Wine Trail!

Testo e foto di Giulio Nicetto

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *