Alla scoperta di sentieri inesplorati e meravigliosi paesaggi!

natale in montagna

Natale in montagna lontano dalla folla

Il Natale è ormai alle porte e come ogni anno saranno in molti quelli che sceglieranno la montagna come destinazione per passare qualche giorno di vacanza. Molto spesso però passare il Natale in montagna vuol dire gran confusione, ingorghi, e tanta tanta gente concentrata negli stessi posti. Se quest’anno hai voglia di un po’ di tranquillità, qui potrai trovare alcuni spunti interessanti su alcune località di montagna non presi d’assalto dalla folla.

Continua a leggere

morso di zecca

Puntura di zecca: cosa devi sapere

Puntura di zecca? Se un giorno dovesse capitarti non lasciarti prendere dal panico! Non serve a niente correre subito al pronto soccorso o dal dottore! Per prima cosa devi sapere che non tutte le zecche sono pericolose per l’uomo. In natura esistono due grandi famiglie di zecche: le zecche dure (Ixodidi) e le zecche molli (Argasadi). All’interno della famiglia delle zecche dure solo la Ixodes ricinus  (zecca del bosco) è realmente pericolosa per l’uomo se infetta.

Continua a leggere

Come sono nate le dolomiti

Come sono nate le Dolomiti

Le Dolomiti chiamate anche Monti Pallidi per il loro aspetto quasi irreale, le loro forme irregolari e le loro rocce dalle mille sfumature, sono il risultato di una lunga storia durata milioni e milioni di anni. Il nome Dolomiti lo si deve al Marchese Déodat Dolomieu che per primo nel 1789 durante una serie di escursioni in Tirolo constatò che alcune rocce di queste montagne all’apparenza calcaree non producevano nessuna reazione (effervescenza) se trattate con acido.

Continua a leggere

montagnaterapia

La montagnaterapia: origini e benefici

Ho ricevuto e, volentieri, pubblico questo articolo sul tema della Montagnaterapia  scritto dal dott. Angelo Brega, che ho già ospitato sul mio blog con un’intervista sempre su questo interessante argomento. Buona lettura!

Continua a leggere

piani altitudinali delle Alpi

I piani altitudinali delle Alpi

Chiunque almeno una volta nella vita sia salito su un monte a piedi, in bicicletta, con la funivia o abbia percorso in macchina un valico alpino avrà notato come cambi, con l’aumentare dell’altitudine la vegetazione circostante.  Ogni montagna dalla base al suo vertice può essere suddivisa in base a diversi piani altitudinali. Le nostre Alpi non fanno eccezione a questa regola per cui ogni “piano” ha il suo paesaggio e la sua vegetazione.

Continua a leggere