A Casera Lodina dal Ponte Compòl

casera lodina

Gruppo montuoso

Duranno – Cima Preti / Dolomiti Friulane

Presentazione itinerario

La Casera Lodina, 1567 mt, sorge su un bel prato soleggiato alle pendici orientali del Monte Lodina, in posizione dominante sull’ingresso della Val Cimoliana. Dispone di camino, stufa e tavolato per eventuali pernottamenti solo di fortuna visto che non è in buone condizioni. Può essere considerata una valida meta per un’escursione da fare in giornata per lo spettacolo che questo posto offre verso il versante meridionale del gruppo Duranno – Cima Preti. Il Monte Duranno è senza ombra di dubbio, insieme al Campanile di Val Montanaia, una delle montagne simbolo del Parco delle Dolomiti friulane. Ebbene dal prato di Casera Lodina, il Duranno assomiglia ad un piccolo Cervino! L’itinerario più comodo, per raggiungere questo vecchio ricovero ormai in disuso, è quello che parte dal Ponte Compòl in Val Cimoliana. Il sentiero sale con sostenuta pendenza lungo un ombreggiato costone boscoso e sbuca in una zona più aperta ormai in prossimità della casera.

Accesso stradale

Da Cimolais prendere la strada della Val Cimoliana e seguirla per circa 2 km fino a raggiungere il  Ponte Compòl (parcheggio poco prima del ponte sulla destra) in vista di una piccola casetta in legno, presidio del Parco delle Dolomiti Friulane.

Cartina

021 – Dolomiti di Sinistra di Piave

Casera Lodina

Punto di partenza

Ponte Compòl 728 mt

Dislivello

830 mt

Difficoltà

Facile

Tempo di percorrenza

2 ore / 2 ore e mezza

Periodo consigliato

Tutto l’anno, evitando le giornate dopo grosse nevicate.

Punti di sosta

Casera Lodina 1565 mt

Descrizione

Dal parcheggio del Ponte Compòl  attraversare la strada e seguire il sentiero n° 374 che si inoltra il Val Compòl. Bello il colpo d’occhio verso il Duranno che si ha all’ingresso della valle! Dopo circa mezz’ora di ripido sentiero, lasciare sulla destra il sentiero 358 diretto al Bivacco Greselin e continuare a salire (n° 374), tagliando in diagonaleda destra verso sinistra  il ripido costone boscoso. A quota di circa 1450 mt, il sentiero esce dal bosco e sale per prati fino a raggiungere un’abbeveratoio con acqua di sorgente. Da qui in pochi minuti,, con un ultimo strappo, si raggiunge la casera a 1565 mt.

Note

Dalla Casera Lodina è possibile raggiungere, con altri 300 mt di dislivello, la soprastante Forcella Lodina e la panoramica cima dell’omonimo monte. Nella stagione invernale questa opzione è sconsigliata per l’alto pericolo di valanghe.

Galleria itinerario

Tutti gli itinerari

Articoli correlati

casere del friuli
soccorso alpino
infortuni in montagna
traversata dalla Val settimana alla val cimoliana
rifugio di montagna
vulcani delle Eolie
Vacanze in Trentino Alto Adige