Rifugio Pradut: scialpinismo, trekking e mtb, ad ogni stagione il suo

casera pradut

Gruppo montuoso

Raut – Resettum

Presentazione itinerario

Il nuovo Rifugio Pradut e la vecchia casera omonima sorgono a 1430 mt sulla dorsale settentrionale del Monte Resettum sommità che, insieme al Monte Raut, costituisce una lunga catena di montagne molto ben visibile anche dalla pianura friulana. Queste montagne, che superano di poco i 2000 metri, non possono certo rivaleggiare con le slanciate e vicine strutture dolomitiche del Duranno, del Crep Nudo e della Cima dei Preti, tuttavia ospitano  alcune affascinanti zone di vecchi pascoli appena sopra il limite del bosco. La Casera Pradut si trova proprio in una di queste zone ai margini di un bel bosco di pini e faggi in posizione dominante su tutta l’alta Val Cellina. Da poco, nelle immediate vicinanze della vecchia casera Pradut, esiste un comodo rifugio, il rifugio Pradut, con servizio di vitto e alloggio, aperto durante i week end e nel mese di agosto. Per tradizione questa zona è particolarmente animata in inverno; quando c’è neve sono molti infatti gli sci alpinisti  e gli amanti dell’escursionismo invernale che salgono al rifugio per una pastasciutta o una birra in compagnia. A mio avviso, il modo migliore per vivere la magia del posto è quello di passare una notte in rifugio per poi godere appieno, con tutta la giornata a disposizione, dei bellissimi itinerari di scialpinismo, trekking e mountainbike che questa zona offre a seconda della stagione. Da non dimenticare poi il tradizionale raduno di scialpinismo che ogni anno richiama al Pradut centinaia e centinaia di appassionati.

Accesso stradale

Il Paese di Claut (PN) si raggiunge:

  • Dalla pianura friulana da Montereale Valcellina (PN) lungo la Val Cellina
  • Da Longarone (BL) attraverso il Passo di Sant’Osvaldo

Cartina

Tabacco: 021-Dolomiti di Sinistra di Piave

Casera Pradut

Punto di partenza

Da Claut proseguire fino a raggiungere la frazione di Lesis, attraversare il ponte sul Cellina e parcheggiare subito dopo, in località Pian del Muscol. Ampio parcheggio

Dislivello

800 metri

Difficoltà

Facile

Tempo di percorrenza

2/2,5 ore

Periodo consigliato

Tutto l’anno

Numero telefono rifugio per prenotazioni e info:

cell: 345 828 9307

Punti di sosta

Rifugio Pradut 1430 mt. Aperto tutto l’anno durante i week end e tutto il mese di agosto. Dispone di 25 posti letto.

Descrizione

Direttamente dal parcheggio ha inizio una strada forestale, della lunghezza di circa 6 km, che con lunghi tornanti risale il bosco fino alla Casera e al rifugio Pradut. In alternativa alla strada, poco più avanti del parcheggio, sulla destra, ha inizio una vecchia mulattiera che sale con percorso più diretto incrociando numerose volte la strada che in inverno viene regolarmente battuta. Sempre durante la stagione invernale, solo per gruppi,  è disponibile  a pagamento e con prenotazione il servizio di trasporto con il gatto delle nevi.

Galleria itinerario

Tutti gli itinerari

Articoli correlati

camminare sotto la pioggia
prevenire le vesciche
vacanze escursionistiche
casere del friuli
soccorso alpino
infortuni in montagna
traversata dalla Val settimana alla val cimoliana