attrezzatura per l'arrampicata sportiva

Attrezzatura per l’arrampicata sportiva: cosa serve

Dedico questo articolo a tutti quelli che vogliono iniziare a praticare l’arrampicata sportiva nelle falesie naturali o nelle strutture indoor ma non hanno le idee chiare su che attrezzatura acquistare. Per falesie intendo pareti di roccia naturale attrezzate per monotiri tramite ancoraggi fissi in loco (spit, fix e fittoni) per l’assicurazione e la calata e che difficilmente superano i 30 metri di altezza da terra.

Voglio subito rassicuravi che la spesa non è poi eccessiva se confrontata ad altri sport della montagna e non solo ma va fatta con scrupolo ed attenzione. Nell’ acquisto dell’attrezzatura è importante verificare sempre l’omologazione UIAA.

Attrezzatura per iniziare ad arrampicare in falesia o in strutture indoor

Rispetto alle vie multipitch ( vie attrezzate con ancoraggi fissi di più tiri che si sviluppano in altezza) e alle vie alpinistiche in ambiente, l’attrezzatura per l’arrampicata sportiva su monotiri è ridotta all’osso. Bastano poche e semplici cose da acquistare e imparare ad usare bene. Vediamole qui nel dettaglio.

  • Corda. Esistono una miriade di corde sul mercato che differiscono tra loro per lunghezza e per diametro. Per iniziare il mio consiglio è di non acquistarne una eccessivamente fine. Direi che 9,8 mm di diametro per 70 mt di lunghezza è la corda ideale per chi vuole muovere i primi passi sulla roccia.
  • Scarpette. Velcro, ballerine a lacci. Ci sono almeno più di cento tipi di scarpette aventi caratteristiche e funzionalità diverse. Per incominciare a muovere i primi passi sulla roccia ti consiglio di orientati su un modello non eccessivamente arcuato e non troppo rigido. Per quanto riguarda la misura privilegia la comodità e non lasciarti tentare di prenderle troppo strette. Fanno eccezione le ballerine che per la loro mancanza di struttura devono essere calzate piccole per poter sostenere bene il peso dell’arrampicatore. Importante è sentirle ben avvolgenti ed aderenti al proprio piede ma senza sentire fastidi. Per questo provale a lungo in negozio senza lasciarti influenzare dal fatto che altri ti abbiano segnalato come migliore una scarpetta piuttosto che un altra. La scelta della scarpetta giusta è un fatto molto personale e dipende soprattutto dalla forma del proprio piede. Ci sono scarpette che si adattano bene a piedi affusolati come altre che danno il meglio se indossate da persone con piede a pianta larga. Abbi pazienza e prenditi tutto il tempo necessario per provarne almeno quattro o cinque modelli tenendole indossate almeno 10 minuti.
attrezzatura per l'arrampicata sportiva

scarpetta di arrampicata con chiusura velcro

  • Imbragatura o imbrago. Permette di legare la corda al corpo. Se è nostra intenzione utilizzare l’imbrago solo per l’arrampicata sportiva il mio consiglio è quello di acquistare un modello semplice, leggero, senza cosciali apribili e regolabili. Se hai la possibilità provalo in sospensione badando bene di scegliere la giusta taglia in base alla tua corporatura.
attrezzatura per arrampicata sportiva

imbracatura leggera per arrampicata sportiva

  • Freno per l’assicurazione con moschettone. Al giorno d’oggi il mercato offre una grande varietà di freni con funzionamenti e specificità diverse tra loro, tuttavia è possibile suddividerli in due tipi: autobloccanti (i più usati: Gri-Gri di Petzl, Eddy di Edelrid, Yo Yo di Camp) e non autobloccanti (piastrina con molla, secchiello, otto). I primi bloccano meccanicamente la corda in seguito ad una trazione del compagno mentre i secondi presuppongono l’azione pronta dell’assicuratore per arrestare la caduta a terra del compagno. Entrambi i due sistemi frenanti hanno dei pro e dei contro e vanno sempre usati correttamente e con attenzione per evitare spiacevoli incidenti. Negli ultimi 15 anni i freni autobloccanti hanno quasi totalmente soppiantato i secondi. Per l’arrampicata sportiva su monotiri il freno autobloccante più usato è il Gri Gri della Petzl. Il freno per l’assicurazione va collegato all’imbrago mediante un moschettone rigorosamente a ghiera al fine di scongiurare la fuoriuscita del moschettone dal freno. Ti consiglio un moschettone a ghiera a base larga HMS a forma di pera.
attrezzatura per arrampicata sportiva

Gri – Gri Petzl

  • Rinvii. I rinvii o preparati servono per collegare la corda ad  una protezione fissa (spit, fix o fittone) e sono costituiti da una coppia di moschettoni (solitamente uno con leva dritta e l’altro con leva curva) uniti da una fettuccia. Il mio consiglio è di acquistarli con una fettuccia non troppo sottile in modo da poterli  facilmente prendere in mano per brevi progressioni in A0 nel caso non si riesca a superare un passaggio in libera. Altra cosa da controllare è che il moschettone in cui passa la corda sia tenuto ben fermo da un elastico o da un ‘apposito gommino. Pena la rotazione dello stesso nel momento meno opportuno. Per quanto riguarda la risposta alla domanda” quanti rinvii bisogna acquistare?” direi che 14 è il numero giusto per poter arrampicare nella quasi totalità delle falesie.
attrezzatura per arrampicata sportiva

Set di rinvii

  • Porta magnesite. Sacchetto porta magnesio da appendere dietro all’imbrago in posizione centrale. Il magnesio aiuta a mantenere le mani asciutte dal sudore durante la scalata.
attrezzatura per arrampicata sportiva

Porta magnesio

  • Sacco porta corda. Accessorio comodo e utile per non sporcare la corda e trasportarla facilmente da una via all’altra senza avvolgerla ogni volta. Un capo della corda deve rimanere sempre ancorato con un nodo semplice all’apposita asola del sacco.
attrezzatura per l'arrampicata sportiva

Tutto per l’arrampicata ad ottimi prezzi

Parlando di spese, 500 euro dovrebbero bastarvi per comprare proprio tutto quello che ho inserito in questo elenco, sempre che non vi facciate tentare dal top di gamma!

Internet sicuramente può aiutarvi negli acquisti online con siti che offrono prodotti in offerta, scontati o piattaforme che danno una visione generale delle offerte presenti in rete. I siti che posso personalmente consigliarvi sono sicuramente Shopalike.it che offre il meglio della rete per quanto riguarda gli e-commerce che vendono attrezzature da arrampicata, mentre se siete in visita qui al nord-est e volete toccare con mano l’attrezzatura mi sento di consigliare Tuttosport di Longarone (BL), negozio molto ben fornito e gestito da personale competente.

Una volta alleggerito il portafoglio l’importante è poi usare correttamente sul campo ciò che avete comprato ricordandovi che l’arrampicata è un’attività potenzialmente pericolosa e non sono rari gli incidenti dovuti all’uso scorretto dell’attrezzatura.

 

Buone arrampicate!

2 commenti
  1. Riccardo
    Riccardo dice:

    Credo tu abbia dimenticato uno strumento molto importante, la longe, indispensabile per arrampicare in sicurezza, altrimenti per scendere deve essere fatta una longe di rinvii (sconsigliata e comunque pericolosa se i rinvii non restano sempre tesi)

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *