palantina-7-Copia

Casera Palantina, la prima volta in mountain bike

Non so quante volte, ho raggiunto Casera Palantina, a piedi o con gli sci, sinceramente ho perso da molto tempo il conto ma in mountain bike questa che vi racconto è stata la mia prima volta.

Sabato scorso mi sono alzato dal letto e, come faccio sempre, per prima cosa ho aperto le imposte e guardato fuori: era una bellissima giornata, tipicamente estiva. Di buon umore, mi sono messo a fare colazione quando ricevo una telefonata dal mio amico Marco, compagno di tante scorribande per le montagne.

Pieno d’entusiasmo, Marco mi propone di raggiungere Casera Palantina in mountain bike lungo un percorso molto interessante che attraversa una zona di splendidi faggi nel bosco del Cansiglio.

La giornata è di quelle giuste: bassa umidità, cielo sereno e temperatura gradevole..

Casera Palantina

Io e Marco andiamo spesso in montagna insieme perché, oltre ad essere amici di lunga data, condividiamo la stessa filosofia nell’andar per monti e, in tanti anni di cose fatte insieme, abbiamo sviluppato una reciproca stima e una buona complicità. Per noi due, che si tratti di arrampicare, sciare, camminare o pedalare, l’importante è vivere la natura apprezzando la bellezza dei posti, al di là della prestazione fine a se stessa, cercando di sfruttare al meglio quello che la montagna sa offrirci in ogni stagione. Che ci piaccia divertici, mettendoci ogni tanto anche alla prova, quello si ma sempre senza prendersi troppo sul serio.

Quel giorno è stato solo uno dei tantissimi che abbiamo passato insieme e lo abbiamo trascorso pedalando e parlando delle nostre cose, importanti e meno importanti, ma anche giocando e divertendoci come dei bambini durante la discesa nel sottobosco, che da Casera Palantina riporta direttamente a Canaie lungo un sentiero che percorre per buona parte un crinale molto divertente e particolarmente adatto ad essere percorso in bici. La discesa per noi, sia che si tratti di sci che di mountain bike, è sicuramente il pezzo forte e più importante di ogni uscita. In entrambi i casi, la velocità stimola l’improvvisazione delle traiettorie da scegliere a seconda del terreno in cui ci si trova sviluppando l’abilità di saper prendere decisioni immediate davanti agli ostacoli.

Casera Palantina

Questa volta abbiamo voluto prendere la discesa con calma e più volte sono sceso dalla sella tentando di immortalare Marco mentre cercava di far prendere un po’ di aria alle sue due ruote. Prova e riprova alla fine ci sono riuscito a scattare una foto decente! Peccato che, qualche metro dopo l’atterraggio, il mio amico sia caduto rimediando per fortuna solo qualche graffio. Vabbè una cartella può anche starci a fine giornata soprattutto se non ci si fa niente e la caduta finisce per alimentare l’elenco delle ragazzate che ci piace ricordare anche a distanza di tempo. Pensate un po’ a cosa devono fare due padri di famiglia di sabato mattina per cercare di non crescere troppo e non sfigurare davanti ai propri figli….

Qui tovate la scheda dell’itinerario che abbiamo percorso io e Marco in mountain bike per salire e scendere da Casera Palantina.

http://www.ilmountainrider.com/itinerari/casera-palantina-mountain-bike-in-cansiglio/

 

 

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *